NATRUE - True Friends of Natural and Organic Cosmetics

News

Dai rifiuti solidi urbani agli...

POSTED: 17.07.2017 IN:

Dal 1 ° giugno 2017, NATRUE è partner di un'iniziativa stimolante e innovativa finanziata dall'UE, denominata URBIOFIN, il cui obiettivo è quello di trasformare la parte organica dei rifiuti solidi urbani in prodotti ecologici, inclusi gli imballaggi per i prodotti cosmetici.

A conferma del suo impegno per la tutela e la promozione degli autentici cosmetici naturali - un settore che si sta evolvendo sempre di più grazie alla costante e crescente attenzione verso sostenibilità -, NATRUE è lieta di partecipare al progetto europeo URBIOFIN. L'iniziativa e' coordinata dalla società spagnola di ingegneria IMECAL e ha ricevuto finanziamenti) nell'ambito del programma di ricerca e innovazione dell'Unione europea Horizon 2020 nell'ambito dell'accordo di sovvenzione n ° 745785.

Come partner del progetto, NATRUE "fornisce un altro segnale importante a promozione dalla sostenibilità e a sostegno della responsabilità attiva del settore della cosmesi naturale e bio. L'Associazione ha aderito al progetto per dare il proprio contributo alla problematica dell'inquinamento ambientale e a contribuire alla transizione verso una bioeconomia circolare sostenibile, trasformando rifiuti urbani in prodotti mirati come gli imbalaggi di cosmetici", dice Klara Ahlers, presidente di NATRUE.

NATRUE ha partecipato alla riunione di lancio del progetto URBIOFIN che si è svolta il 12 e 13 giugno 2017 a Valencia, in Spagna. Della durata di quattro anni, URBIOFIN intende dimostrare come dieci tonnellate di rifiuti urbani di origine organica (come scarti di cibo o di potature delle piante) possono essere convertiti in bioprodotti ogni giorno, supportando così l'intera supply chain, che vede la partecipazione delle autorità di gestione dei rifiuti in tutti i 28 Stati membri dell'Unione europea e non da ultimo l'approvazione dei prodotti selezionati da parte dei consumatori finali. L'obiettivo è quello di muoversi verso una bioeconomia sostenibile, ottenendo bioprodotti ad alto valore aggiunto commercializzabili, come l'imballaggio di prodotti cosmetici, dall'utilizzo di quelli che fino a quel momento erano solamente rifiuti solidi urbani.

Per ulteriori informazioni sul progetto, cliccare qui.

ASSEMBLEA GENERALE DEI SOCI NA...

POSTED: 11.05.2017 IN:

Martedì 30 maggio 2017, i principali rappresentanti de settore della cosmesi naturale e biologica si rinuiranno a Bruxelles per l'Assemblea generale dei soci membri di NATRUE. Non solo questo incontro annuale rappresenta una piattaforma dinamica per lo scambio di informazioni su qestioni di tendenza e per scoprire gli ultimi sviluppi e le sfide future dell'Associazione, ma offre anche un'ottima occasione per celebrare il 10° anniversario di NATRUE.

Pertanto, il Presidente di NATRUE, Klara Ahlers, ha il piacere di invitare formalmente i soci membri dell'Associazione e tutti gli amici di NATRUE all'Assemblea generale, quest'anno nel constesto del 10° anniversario di NATRUE, che si terrà:

Martedì 30 maggio 2017
dalle ore 10 :30
@The Hotel Brussels
Boulevard de Waterloo 38
1000 Bruxelles
Belgio

Il programma della giornata prevede le seguenti attività:

Al mattino, i partecipanti riceveranno informazioni sugli impegni futuri e la struttura organizzativa NATRUE così come gli aggiornamenti su tutti i risultati dell'Associazione per tutto l'anno 2016 nei principali settori di attività, tra cui le attività politiche, la promozione del marchio NATRUE, e la ricerca.

I partecipanti che saranno presenti all'evento durante tutta la giornata, avranno l'opportunità di confrontarsi con una discussione stimolante grazie alla tavola rotonda dal titolo "Il quadro normativo comunitario per cosmetici naturali e biologici: l'impegno per il futuro" con relatori di primordine , e partecipare a una sessione interattiva di Q & A.

Interveranno:

Rappresentante del Parlemento europeo TBC
Joëlle Meunier (esperta cosmetici S.P.F. Santé publique - Salute Belgio)
Dr Gerald Renner (Direttore tecnico Regolatory Affairs, Cosmetics Europe)
Caroline Chaine (Segretaria Generale della ASPA-INGRECOS ; esperta tecnica EFfCI)
Da confermare (rappresentante dell'Associazione PMI dei cosmetici [UEAPME/COSMED])
Juliette Leroux (Campaigner Greens/European Free Alliance, Parlamento europeo)

Infine, dopo le parole conclusive del Presidente di NATRUE, tutti i partecipanti sono invitati a un cocktail in occasione del decimo anniversario di NATRUE per brindare insieme ai 10 anni di NATRUE.

E' possibile registrarsi tramite questo link.

Saremo lieti della vostra partecipazione e vi aspettiamo a Bruxelles!

Oltre 5.000 prodotti hanno sce...

POSTED: 11.05.2017 IN:

L'Associazione internazionale che tutela la cosmesi bio, naturale e certificata, da sempre attiva contro il fenomeno del greenwashing, è un punto di riferimento per le aziende che sviluppano le loro linee in un'ottica realmente focalizzata su solidi criteri di naturalità.

Cosmesi green in grande crescita, in linea con le nuove tendenze dei consumatori sempre più consapevoli e orientati a concetti salutistici e naturalistici, attenti all'eco-sostenibilità dei prodotti.

NATRUE, Associazione internazionale no-profit che dal 2007 promuove e protegge l'autentica cosmesi green, annuncia un altro traguardo importante: oltre 5.000 prodotti in tutto il mondo hanno adottato il marchio NATRUE, 230 brand in 30 nazioni.

Sostenibilità, etica nelle formulazioni che sono spesso anche vegan, halal e fair trade, sono alcuni dei driver della crescita di un settore che negli ultimi anni, investendo significativamente in ricerca e sviluppo, ha perfezionato formulazioni e prestazioni ed è in grado oggi di offrire un'ampissima varietà di prodotti che va dalla cura del corpo, dei capelli fino al make-up e nail care.

Lo standard di certificazione NATRUE è nato per offrire ai consumatori la possibilità di riconoscere la vera cosmesi naturale e biologica. Sviluppato da un comitato scientifico indipendente, si distingue per un approccio molto restrittivo e rigoroso. NATRUE garantisce una quantità stabilita di sostanze naturali che aumenta al crescere del livello di certificazione. Tre i livelli di certificazione: Cosmetici naturali, Cosmetici naturali con componenti biologiche (percentuale biologica almeno al 70%) e Cosmetici biologici (percentuale biologica almeno il 95%). Inoltre, il processo di certificazione è svolto da organismi terzi e indipendenti che verificano la conformità dei prodotti allo standard.

"Ritengo che tra gli elementi che stanno contribuendo alla diffusione del marchio NATRUE ci siano il carattere internazionale e soprattutto i nostri criteri molto rigorosi, una scelta di coerenza decisa per poter offrire ai consumatori un livello altissimo di naturalità. Ad esempio le aziende per ottenere l'utilizzo del marchio NATRUE devono disporre di almeno 8 prodotti su 10 certificabili. Con altri standard, dove questo non è richiesto, è possibile certificare solo 1 o 2 prodotti su una intera linea e fuorviare così la percezione del consumatore. Questa prassi ambigua con NATRUE non è possibile", ha sottolineato Francesca Morgante, Label e Communication Manager NATRUE.

NATRUE ritorna al “Natural & O...

POSTED: 29.03.2017 IN:

Lunedì 3 aprile, alle ore 14, l'Associazione invita a festeggiare il 10° anniversario di attività

Dopo il successo della scorsa edizione, NATRUE torna al prestigioso Salone inglese "Natural & Organic Products Europe" alla Fiera di Londra ExceL. L'Associazione Internazionale no-profit sarà presente con uno spazio espositivo condiviso con alcune delle principali aziende partner (padiglione Natural Beauty & Spa, Stand B50) dove festeggerà il suo 10° anniversario.

Lunedì 3 aprile, alle ore 14, l'Associazione invita partner e ospiti allo stand per brindare insieme all' impegno decennale nella tutela della cosmesi naturale e biologica. Sarà inoltre possibile approfondire le tappe più significative dell'evoluzione di NATRUE nell'ultimo decennio e le prossime sfide per il settore.

La presenza NATRUE conferma lo spirito internazionale che caratterizza lo standard dell'Associazione che valorizza i cosmetici naturali, biologici e certificati in tutto il mondo. Quasi 5000 prodotti sono attualmente certificati per oltre 230 marchi di cosmetici e più di 200 materie prime singole.

La partecipazione a questo prestigioso Salone contribuisce a diffondere ulteriormente la conoscenza dello standard di certificazione NATRUE e dei suoi benefici per i consumatori, produttori e rivenditori. Lo stand dell'Associazione sarà un centro di informazioni dove i visitatori potranno scoprire il marchio NATRUE e ciò che caratterizza i prodotti che l'hanno adottato. Inoltre, sarà possibile incontrare le aziende pioniere del settore e apprezzarne le novità di gamma.

Un colorato mix di marche si unirà al N&OPE sotto l'egida del brand NATRUE:

- Laverana (Germania) - membro fondatore di NATRUE nel 2007 e produttore del brand lavera Naturkosmetik
- Logocos (Germania) - membro fondatore e produttore delle marche Logona, Sante, Heliotrop e Fitne
- Gala Cosmetici (Italia) - produttore dei brand e Bio Happy e Delidea Bio

Il direttore generale di NATRUE, Dr. Mark Smith, ha dichiarato:
"N&OPE è diventato il luogo ideale per tutti i soggetti coinvolti nel settore dei cosmetici naturali e biologici. Siamo lieti di partecipare per la seconda volta con uno spazio espositivo condiviso e siamo felici di festeggiare il nostro decennale anniversario itinerante con tutti i partner nella suggestiva e spettacolare cornice dell'ExCel di Londra."

Inoltre Dr. Mark Smith sarà tra i relatori al Natural Beauty Theatre di due momenti di approfondimento:

Tavola rotonda "Sostenibilità nel settore della bellezza"
Lunedì 3 aprile 12h30 - 13h00
Relatori: Dr. Mark Smith (NATRUE), Jo Chidley (Cuisine de beauté), Joanne Hill (Amaranth), Jo Fairley (giornalista), Jayn Sterland (Weleda)

Tavola rotonda: ISO Standard per i Cosmetici Naturali e Biologici: aggiornamento e prospettive Lunedi 3 aprile 13h10 - 13h50
Relatori: Dr Mark Smith (NATRUE), Lauren Bartley (Soil Association), Amarjit Sahota (Organic Monitor)

Il team NATRUE è lieto di accogliere i visitatori e i giornalisti al Padiglione.

NATRUE festeggia a Cosmoprof i...

POSTED: 15.03.2017 IN:

Come si è evoluta la cosmesi bio, naturale e certificata negli ultimi 10 anni? Quali sono le nuove formulazioni e tendenze? Questi i temi al centro della presenza NATRUE, Associazione Internazionale no-profit che dal 2007 promuove e protegge l'autentica cosmesi green, a Cosmoprof 2017 dove celebrerà i primi 10 anni di attività.

Nell'ampio spazio espositivo (pad. 21N, stand A9) NATRUE, che conta quasi 50 associate in 30 nazioni e assegna il proprio marchio a oltre 230 brand per 4.800 prodotti, fa il bilancio delle tappe più significative di questo settore in grande crescita. Verrà spiegato come si è progressivamente evoluta la cosmesi naturale, bio e certificata, con un focus sulle innovative formulazioni a base di nuovi ingredienti come quelli fermentati da microrganismi e sullo sviluppo delle biotecnologie, al centro di una produzione sempre più sostenibile e attenta all'ambiente.

Insieme a NATRUE saranno presenti sei aziende partner tra cui alcuni dei membri fondatori dell\'Associazione: Dr. Hauschka, Ha-Tha, lavera, Logocos, Naturativ, Weleda che presenteranno e faranno provare le nuove proposte.

I cosmetici green, privi di materie prime di sintesi (come i derivati dal petrolio, siliconi e tensioattivi), sono a base di ingredienti naturali (o di origine naturale) come fitoestratti, oli vegetali, oli essenziali che nell'arco dell'ultimo decennio hanno perfezionato texture e prestazioni.

"Si sta assistendo a un grande sviluppo della cosmesi bio, naturale e certificata. I prodotti sono diventati sempre più performanti, grazie all'uso di nuove materie prime naturali o all'utilizzo diverso di quelle note. Contemporaneamente persiste il fenomeno del greenwashing, ecco perché, in mancanza di una normativa ufficiale o di marchi obbligatori in Europa, riteniamo importante fare cultura per orientare i consumatori a verificare la presenza di marchi come il nostro basati su rigidi criteri che garantiscono l'autenticità dei prodotti", ha commentato Dr. Mark Smith, Direttore Generale NATRUE.

Nessuno standard europeo armon...

POSTED: 16.12.2016 IN:

La risposta è semplice: no.

La mancanza di una norma europea armonizzata per i cosmetici naturali e biologici è stata chiarita in precedenza in un comunicato ufficiale della Commissione Europea, disponibile qui.

Questo significa che l'attuale quadro normativo rimane identico il 1° gennaio 2017:

- Tutti i cosmetici sul mercato europeo devono essere conformi al regolamento CE sui cosmetici; - In assenza di una definizione normativa sui cosmetici naturali e biologici, esistono standard volontari e privati come quello di NATRUE, che stabilisce i criteri per il marchio NATRUE;
- I cosmetici naturali e biologici rappresentano ancora un settore ufficialmente indefinito di un'industria strettamente regolamentata.

"Dal 1° gennaio 2017, non ci sarà nessuno standard europeo armonizzato obbligatorio per tutti i cosmetici naturali e biologici, e non ci sarà nemmeno un marchio obbligatorio in Europa per i cosmetici naturali e biologici", ha commentato Dr. Mark Smith, Direttore Generale NATRUE. "NATRUE consinuerà a sostenere che qualsiasi definizione normativa futura di cosmetici naturali e biologici deve essere adeguata, pertinente e rigorosa e, in attesa di una definizione ufficiale, i severi criteri del marchio NATRUE continueranno a essere attuati."

Anche in assenza di uno standard europeo armonizzato per la cosmesi naturale e biologica, NATRUE accoglie positivamente il 2017 e continua la sua missione di proteggere e promuovere i cosmetici naturali e biologici a benifico dei consumatori di tutto il mondo.