NATRUE

 

Coerenza e trasparenza

I criteri dell’etichetta di NATRUE vanno oltre qualsiasi definizione di “cosmetici naturali” finora affermata in Europa in termini di coerenza e completa trasparenza. L’etichetta NATRUE definisce uno standard elevato quando si tratta di definire la naturalezza dei prodotti cosmetici, aiutando i consumatori a identificare cosmetici naturali e biologici che valgono veramente quel nome. Quando l’etichetta NATRUE appare su un pacco, si può essere sicuri che il prodotto in esso contenuto non è solo conforme a uno standard rigoroso, ma anche che un processo di certificazione affidabile è stato eseguito da organismi di certificazione indipendenti.

 

1. Solo sostanze naturali, derivate naturali e identiche alla natura

2. Diversi tipi, stessa garanzia

I prodotti NATRUE possono essere certificati come cosmetici naturali, cosmetici naturali con parti organiche (almeno il 70% delle sostanze naturali o sostanze naturali derivate sono organiche) o cosmetici biologici (almeno il 95% delle sostanze naturali o sostanze naturali derivate sono organiche).

Vuoi saperne di più sui criteri che ogni tipo di prodotto certificato per NATRUE deve soddisfare? Clicca qui per maggiori informazioni!

3. Uno standard rigoroso ma adattabile

NATRUE ha stabilito una classificazione di 13 tipi di prodotti con i propri requisiti per la quantità minima di ingredienti naturali e quantità massima di ingredienti naturali derivati. Pur stabilendo uno standard rigoroso e affidabile, NATRUE riconosce anche che le differenze inerenti nelle formulazioni e funzioni di questi 13 tipi di prodotti richiedono diversi tipi di criteri per lo stesso livello di certificazione.

 

4. Impegno per la nostra regola del 75%

Almeno il 75% di tutti i singoli prodotti in una serie delimitata (identificata dal marchio o dalla sottomarca) deve essere conforme allo standard NATRUE. NATRUE richiede un alto livello di impegno da parte dei produttori, vietando loro di certificare solo alcuni prodotti e lasciando ai consumatori l’impressione che l’intera linea sia certificata.

La regola del 75% della NATRUE è fortemente impegnata a fornire un punto di riferimento elevato per i produttori per mantenere il greenwashing dagli scaffali.

 

ℹ️ E il restante 25%? Il resto dei prodotti della linea può anche essere naturale e biologico e non essere incluso nella percentuale calcolata totale se non soddisfano i requisiti dell’etichetta NATRUE (ad esempio, a causa dell’uso di determinati ingredienti o della loro origine, fabbricazione, ecc.).

 

5. Un processo di certificazione indipendente e imparziale di terze parti

I certificatori NATRUE approvati sono soggetti ad un rigoroso processo di accreditamento da parte del partner IOAS di NATRUE che garantisce che ogni prodotto certificato NATRUE è conforme allo standard NATRUE.